Artrite reumatoide

anziano con bastone

L’artrite reumatoide (RA) sta iniziando a cementarsi come una malattia debilitante che colpisce persone di tutte le età. In effetti, è ora il terzo tipo più comune di artrite, in termini di incidenza, dietro l’artrosi e la gotta.

Secondo la Arthritis Foundation, ben 1,5 milioni di persone negli Stati Uniti sono affette da artrite reumatoide, con 41 su 100.000 persone a cui viene diagnosticata la malattia ogni anno.

Le donne hanno tre volte più probabilità di soffrire di artrite reumatoide, che si verificano comunemente tra i 30 ei 60 anni. Gli uomini sono anche inclini a subire la malattia, ma in età più avanzata nella loro vita.

L’artrite reumatoide rappresenta il 22% delle morti per artrite e altre patologie reumatiche negli Stati Uniti, come indicato in un rapporto intitolato “La scienza ha ARTHRITIS on the Run …”, scritto dal Dr. Walter G. Barr e pubblicato dalla Arthritis Foundation.

Statistica artrite reumatoide in tutto il mondo

A livello globale, si dice che l’artrite reumatoide colpisca l’1% circa della popolazione. Anche se questo sembra un numero limitato, non è una quantità che dovrebbe essere presa alla leggera, poiché in altri paesi, RA sta già guadagnando terreno.

In un rapporto pubblicato nel 2009, l’Australian Institute of Health and Welfare Agency ha dichiarato che circa 400.000 australiani sono stati diagnosticati con artrite reumatoide. Tale numero è leggermente salito a 445.000 in seguito alle stime auto segnalate nel 2011-2012. Nel frattempo, le informazioni di Arthritis Research UK, pubblicate nel 2014, hanno dimostrato che circa 400.000 adulti nel Regno Unito hanno già l’artrite reumatoide, con 20.000 nuovi pazienti diagnosticati ogni anno.

Nel 2016, Glenn Frey, co-fondatore e front man della band The Eagles è scomparso all’età di 67 anni a causa di complicazioni da artrite reumatoide, colite ulcerosa acuta e polmonite. Ma quello che alla fine ha avuto un ruolo nella sua prematura scomparsa è stato il farmaco per l’artrite reumatoide che stava usando.

Prevenire l’artrite reumatoide

pillole

La cosa che riguarda l’artrite reumatoide è che si può guarire da essa se la malattia viene curata immediatamente, ma nel caso di Frey, il farmaco che avrebbe dovuto aiutarlo a guarire non funzionava, ma invece lo preparava per effetti devastanti.

Questo è il motivo per cui se si usa o si conosce qualcuno che usa i farmaci per l’artrite reumatoide, vale la pena essere vigili, poiché i protocolli di trattamento più comuni usati per i pazienti con AR oggi possono comportare rischi per la salute e portare a conseguenze gravi.

Non tutti i farmaci sul mercato usati per trattare diverse malattie sono altrettanto efficienti ed efficaci come affermano di essere.

La buona notizia è che una malattia autoimmune come l’artrite reumatoide e il dolore che ne deriva possono essere trattati in modo naturale.

https://articles.mercola.com/rheumatoid-arthritis.aspx